Non usate il grigio

Posted on 24/03/2014 by cesare del prato in Musica in città

1920287_10151921169267382_616144976_nLo scorso 14 marzo, nell’ambito della nostra rassegna di appuntamenti “Un bicchiere di musica”, abbiamo ospitato un reading di poesie. Al netto delle potenziali accuse di nepotismo, il reading è stato dedicato ad un libro di poesie pubblicato tempo fa dal titolo “Poemie”, di Irene del Prato.

Ho scelto di ospitare mia sorella per vari motivi. Perché scrive cose belle, perché ha la capacità di raccontare gli aspetti del vario e variegato animo umano con leggerezza non superficiale e con musicalità non scontata.

E anche perché lei rappresenta l’approccio che amo nei confronti dell’arte, quello che è “proprio” dello spirito dell’ACMT, l’approccio sereno senza foga di arrivismo, l’atteggiamento rispettoso nei confronti della poesia ma anche confidente, di partecipazione. Lei non fa la “poetessa” nella vita (anzi), si dedica a questa attività con un atteggiamento di auto conforto, così come tanti nostri coristi e tanti amici dell’acmt lo sono nei confronti della musica.

Belle le persone che non usano mai il grigio per condurre la propria esistenza, quelle che scelgono sempre nuove tinte per il proprio giorno e per colorare di nuovi colori la vita propria e delle persone che li circondano.

Bellissima l’interpretazione di Roberto Longo e (spero) sono piaciuti i miei commenti al pianoforte.

Qui alcuni stralci della serata:

One Comment

  1. Si poteva fare megglio. Molto meglio.

    Roberto Longo

Pingbacks

Lascia un Commento

  • ACMT su Twitter

    @ACMarcoTaschler on Twitter
  • Video su YouTube.