Cori e Laboratori 2009 – 2010

Posted on 17/02/2011 by cecca in 2010, Notizie

(le indicazioni che seguono potranno subire piccole modifiche..)

Il 14 Settembre sarà di nuovoaperta la segreteria per tutte le info necessarie. Nel frattempo per comunicazioni urgenti potete scrivere a:

segreteria.acmt@yahoo.it

CORI:

Coro Gospel - Vincenzo De Filippo Planet Village martedì h21
Coro Light – Alessandro Forlini Don Orione martedì h21
Coro Classico – Cesare del Prato San Salvatore in Lauro giovedì h21

LABORATORI:

Il percorso della musica nera in america – Alessia Piermarini

Laboratorio di Musica Popolare – Pasquale Lancuba

Ascoltare e(è) sentire III – Cesare del Prato

Teatro: L’arte del comico – Maria Grazia Adamo Planet Village martedì h 20,30

…dove, come, quando, perché, quanto…

L’ACMT chiederà anche quest’anno il rinnovo della tessera socio al costo di30€ annue.

CORI:

Con i Cori ogni maestro ha l’obiettivo di consolidare il repertorio e aumentare il numero dell’organico in maniera misurata senza creare squilibri. Tutti i Cori dovranno entro gennaio disporre di un repertorio completo da concerto. Per Natale è in programma la ripresa dello spettacolo Christmas Gospel Carrol che vedrà coinvolti tutti i cori. Il Coro Classico continuerà la preparazione sui Magnificat di Vivaldi e Bach che verranno eseguiti appena pronti.
Coro Gospel Vincenzo De Filippo: martedì, Planet Village (Monteverde) h21

Coro Light Alessandro Forlini: martedì, Parrocchia don Orione (Camilluccia) h21
Coro Classico Cesare del Prato: giovedì, Centro Studi Danza Classica (Monteverde) h 21

Costo trimestrale: 70€

LABORATORI:

1) Il percorso della musica nera in america Alessia Piermarini:

Un viaggio attraverso gli stili musicali che si sono tramandati nei decenni tra la gente di colore in America. Il blues, il gospel, il rhythm and blues, il soul e poi il jazz fino ai ritmi piu’ moderni del rap e dell’hip hop.Il laboratorio, tenuto da Alessia Piermarini, avrà una durata di un anno (da ottobre a giugno) ed è mirato ad analizzare e “entrare” negli stili musicali sopra citati, caratterizzati dall’interazione tra la musicalità nera e quella bianca, con un percorso dall’inizio del secolo scorso ad oggi. Si affronteranno i temi del ritmo, della vocalità, l’interpretazione, l’analisi lirica (dei testi) di questi generi musicali, e si giocherà con le voci per creare le armonizzazioni che hanno caratterizzato la musica afroamericana nei decenni, seguendone l’evoluzione stilistica. Non sarà un laboratorio “teorico”, ma al contrario ci si confronterà con l’uso della propria voce nei vari stili e si “comporranno” melodie e brani ex novo, dopo lo studio e l’approfondimento sui vari stili.

Il gruppo potrà essere composto da un massimo di sei/sette allievi, e potranno partecipare sia cantanti che strumentisti. Sarà importante che il livello del laboratorio sia il piu’ omogeneo possibile per poter lavorare serenamente e in maniera efficiente, dunque è possibile che sia previsto un provino per accedere al laboratorio.

  • Durata del laboratorio: due ore settimanali
  • Frequenza: un giorno a settimana da ottobre a maggio
  • Allievi numero: max 6/7 min. 3
  • costo: 40€ al mese 

2) Laboratorio di Musica Popolare Pasquale Lancuba:

Il Laboratorio è aperto a tutti coloro i quali suonano qualcosa e\o cantano. Questo è il programma:-         Canti di Lavoro e di Protesta-         Fronne di limone-        Pratica strumentale e vocale dei vari schemi di tammurriata con l’ausilio di fonti audio video-         Studio della Tammurriata dei principali paesi campani-       Riarrangiamento di canti popolari in veste moderna-         Studio del Culto Mariano (canti dedicati al culto delle Sette Madonne)

  • Durata del laboratorio: due ore settimanali
  • Frequenza: un giorno a settimana da ottobre a maggio
  • Allievi numero: max 6/7 min. 3
  • costo: 40€ al mese

3) Ascoltare e(è) sentire III Cesare del Prato:

Attraverso aneddoti, storie, informazioni di carattere tecnico, ascolto di audio e video, si racconta la storia della musica eurocolta, l’epopea di grandi esecutori, l’invenzione e l’arte dell’armonia e della polifonia.

  • Durata del laboratorio: due ore settimanali
  • Frequenza: un giorno a settimana da ottobre a maggio
  • Allievi numero: max 6/7 min. 3
  • costo: 40€ al mese

4) L’arte del comico Maria Grazia Adamo:

Il corso, realizzato grazie alla collaborazione tra l’Associazione “Quelli del Borgo” e ACMT- Associazione Culturale Marco Taschler, è rivolto a tutti coloro che intendono intraprendere un percorso non professionale dell’arte del teatro. Il corso sarà condotto da Maria Grazia Adamo con la partecipazione di Eduardo Ricciarelli, Julio Solinas, Mario Rinaldoni, Stefania Greco.

“Parlare del teatro come se fosse semplicemente letteratura drammatica ha senso come cercare di guidare un’automobile con un cilindro solo funzionante.Il carattere specifico di questa arte, è quella di essere una esperienza di gruppo, di attori, pittori, dottori, musicisti, di persone diverse che cercano un’ alternativa gratuita per vivere una vita parallela diversa da quella attuale.”

Maria Grazia Adamo

Argomenti , Metodologia e Strumenti

  • Il gruppo: esperienze sulla relazione, sul contatto e sulla fiducia tra individuo e individuo, e tra individuo e gruppo
  • Lo spazio-tempo: le relazioni tra individuo e spazio, tra gruppo e spazio, attraverso la cadenza temporale
  • Biomeccanica: principi di scomposizione e ricomposizione del movimento
  • Animali: ricerca del proprio animale di scena (propedeutica alla commedia dell’arte)
  • Improvvisazione: destrutturazione del cliché di relazione attraverso la fantasia
  • Uso delle maschere
  • elementi di acrobatica base.
  • Danze storiche

Obiettivi

  • Padronanza del palcoscenico e presenza scenica
  • Espressione di se stessi attraverso il lavoro teatrale
  • Acquisizione della tecnica della commedia dell’arte e della commedia brillante
  • Determinazione del proprio “carattere scenico”
  • Acquisizione dello stile di pensiero tipico della civiltà settecentesca
  • Attivazione delle capacità psicomotorie involontarie in relazione alla potenzialità di ogni partecipante

Novembre, dicembre, gennaio: Commedia dell’arte, il percorso delle maschere a partire dal 500 fino al 700 evoluzioni della maschera.

Febbraio, marzo, aprile: la commedia brillante (Moliere, Goldoni).

Aprile: I clown.

Aprile, maggio, giugno: preparazione dello spettacolo di fine anno.

Le lezioni di recitazione saranno alternate alle lezioni di Biomeccanica russa, Danze storiche, Acrobatica, Tecniche di recitazione.

  • Durata del laboratorio: tre ore settimanali
  • Frequenza: un giorno a settimana da novembre a giugno
  • Allievi numero: min. 10 / max 15
  • costo: 50€ al mese

Martedì sera alle 20,30 Planet Village

Lascia un Commento

  • ACMT su Twitter

    @ACMarcoTaschler on Twitter
  • Video su YouTube.