Omagh Community Youth Choir

Posted on 23/04/2013 by Andrea Spila in Il coro della settimana

glaston2L’Omagh Community Youth Choir fu costituito nell’ottobre del 1998 poco dopo il terribile attentato dell’IRA noto come la Bomba di Omagh (Buamáil an Ómaigh), un’esplosione che devastò la cittadina il 15 agosto dello stesso anno, causando 31 morti e centinaia di feriti. L’attacco ebbe effetti devastanti sulla città e nella comunità locale si sentiva la necessità di guarire le ferite della violenza terroristica. Fu così che Daryl Simpson, un giovane musicista locale, decise di creare il coro, con l’obiettivo di riunire ragazzi provenienti da contesti e tradizioni diverse, stimolando la consapevolezza positiva di una comunità impegnata a collaborare per la pace e la riconciliazione, offrendo al contempo sostegno e sollievo in quei giorni difficili.

Da quei giorni, il coro ha ottenuto un successo internazionale sempre crescente, riuscendo a raggiungere con la propria musica persone in ogni parte del mondo. Ancora oggi i coristi dell’Ulster hanno un fitto calendario di prove, concerti e registrazioni per continuare la loro missione: aprire il cuore e la mente di ognuno di noi, in ogni parte del globo.

Il video che proponiamo dell’Omagh Community Youth Choir è dedicato al Fondo della Nazioni Unite per la popolazione che sta conducendo un’innovativa campagna globale sulle opportunità e sulle sfide di un mondo che nel 2011 ha superato i 7 miliardi di abitanti. Il progetto si intitola 7 Billion Actions.  Sette miliardi di persone sono sette miliardi di cuori e la musica è sempre stata il linguaggio più adatto per parlare al cuore della gente.
Sette miliardi di cuori uniti nel canto.

Lascia un Commento

  • ACMT su Twitter

    @ACMarcoTaschler on Twitter
  • Video su YouTube.