Westminster Chorus

Posted on 28/05/2013 by Andrea Spila in Il coro della settimana

350px-WestminsterGymIl coro della settimana è il Westminster Chorus, un coro a cappella interamente maschile di Westminster, California. Nel 2007 e nel 2010 il Westminster ha vinto il concorso internazionale della Barbershop Harmony Society.

Lo stile detto “barbershop” (letteralmente: negozio di barbiere) ha avuto origine nella seconda metà del XIX secolo presso i barbieri americani che spesso fungevano da centri di aggregazione sociale dove gli uomini si incontravano. I quartetti “barbershop” ebbero origine dall’incontro di afroamericani presso questi negozi. Gli uomini, in attesa del loro turno, cantavano spiritual, canzoni folk e popolari. Nacque così un nuovo genere, che consisteva di canti a quattro voci senza accompagnamento musicale. L’armonia vocale barbershop venne poi codificata durante l’epoca del revival di questo genere (dagli anni Quaranta ad oggi) ed è caratterizzata da accordi consonanti a quattro voci per ogni linea melodica in una tessitura soprattutto omofonica. Quattro voci omoritmiche maschili eseguono canzoni con testi semplici e spesso divertenti, utilizzando intervalli armonici ravvicinati (“close harmony”).

Il Westminster Chorus prova ogni martedì sera e si riunisce dopo le prove in un bar locale, dove i cantanti socializzano e cantano in modo improvvisato.

Abbiamo scelto un video in cui il Westminster Chorus interpreta “Bogoroditse Devo”, (un brano di Sergei Rachmaninof, arrangiato da Thomas Beveridge). L’esecuzione è avvenuta presso la “Petrikirche”, una chiesa protestante di Dortmund, Germania.

Lascia un Commento

  • ACMT su Twitter

    @ACMarcoTaschler on Twitter
  • Video su YouTube.