Accordi, parliamone..

Posted on 23/09/2014 by cesare del prato in Pillole

Abbiamo ricominciato le prove dei Cori, anche di quello che dirigo io il Lunedì sera. Come sempre ho cominciato proponendo tanta tecnica, vocalizzi esercizi vari, alcuni dei quali li ho citati in questo articolo.

Quest’anno sto cercando di sensibilizzare i miei coristi alla capacità di “capire” gli accordi. Capire non è il termine adatto in realtà forse sentire sarebbe meglio se ci mettessimo d’accordo su un significato di sentire inteso come ascolto molto profondo e concentrato. Ne parlerò in un altro articolo di questa cosa..

Ora volevo parlare di accordi E’ noto infatti che in coro si cantano degli accordi, ovvero in un coro a 4 parti le 4 sezioni generalmente compongono nel loro insieme degli accordi fatti da 3 o 4 suoni, maggiori e minori.

Per maggiore e minore vi rimando qui.. ( autocitarmi mi fa sentire vecchio però!)

Dunque posti questi rudimenti superficiali di teoria che spero abbiate letto nell’articolo di cui sopra, l’esercizio che sto proponendo ai miei coristi è riconoscere cantando la tonica di un accordo, di conseguenza la terza dell’accordo e ugualmente la quinta. Trovata la tonica infatti basta intonare un semplice do re mi fa sol e il gioco è fatto.

tonicaCos’è la tonica?

OK, la foto qui a fianco trae in inganno..

Anche qui ci vorrebbero belle orette di teoria, però tutti sanno do re mi fa sol eccetera. Diciamo che la tonica è DO. E facciamo finta che non esistano altre scale all’infuori della scala di do.. DO, Re, Mi eccetera.  Sembra che stia delirando, in realtà sto attingendo a piene mani dalla teoria musicale del DO mobile, ampiamente usata in varie metodologie di didattica musicale europee.

La tonica è DO, la terza è MI, la quinta è SOL. Possiamo chiamare il DO tonica, DO, oppure nota fondamentale dell’accordo.

L’esercizio è semplice dato un qualunque accordo cercate di cantare il do, la nota fondamentale.

Oltre al piccolo video che segue, vi lascerei con un “compito”. Il primo brano di musica che ascoltate, qualunque esso sia, fermate la vostra attenzione sul primo accordo e cercate di trovare il DO di quell’accordo..

 

 

DI QUESTO E DI ALTRO (OLTRE A CANTARE DEI CAPOLAVORI), PARLIAMO NEI NOSTRI CORI,

RAGGIUNGICI!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

  • ACMT su Twitter

    @ACMarcoTaschler on Twitter
  • Video su YouTube.